Chi siamo

Tradizione, qualità e innovazione al servizio del consumatore.

L’Organismo di Vigilanza

L’adozione del modello organizzativo rappresenta un requisito indispensabile per poter chiedere l’esenzione della responsabilità ma non è una condizione sufficiente. 

Occorre che il compito di vigilare sul funzionamento, sull’osservanza e sull’aggiornamento del modello organizzativo predisposto sia stato affidato ad un apposito organismo di vigilanza, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo. 

Il CdA ha approvato un documento di dettaglio che disciplina puntualmente il funzionamento dello stesso. In particolare, è stato nominato un OdV a composizione collegiale di cui fanno parte due professionisti esterni – uno dei quali con funzioni di Presidente – e un membro interno. Sono stati previsti, inoltre, i compiti, i poteri, i casi di ineleggibilità e di decadenza dell'OdV.

I principali compiti dell’OdV sono:

  • vigilare sull’effettività e sull’osservanza del Modello da parte dei dipendenti, degli organi sociali, dei consulenti e dei business partner nella misura in cui è richiesta a ciascuno di loro;
  • vigilare sull’efficacia e adeguatezza del Modello in relazione alla struttura aziendale ed alla effettiva capacità di prevenire la commissione dei reati di cui al D.Lgs.231/2001;
  • vigilare sull’opportunità di aggiornamento del Modello in relazione a mutate condizioni aziendali e/o normative;
  • vigilare sulla congruità del sistema delle deleghe e delle responsabilità attribuite, al fine di garantire l’efficacia del Modello.

Particolare attenzione è stata dedicata ai flussi di informazione da e verso l'OdV, in modo tale che lo stesso, da un lato, sia in grado di portare a conoscenza del CdA e del Collegio Sindacale i risultati della propria attività e delle eventuali criticità, dall'altro, sia posto nelle migliori condizioni per svolgere il proprio compito.

L’OdV deve essere informato, mediante apposite segnalazioni da parte dei soggetti tenuti all’osservanza del Modello, in merito a eventi che potrebbero ingenerare responsabilità di Parmareggio ai sensi del D.Lgs.231/2001.

Le segnalazioni possono essere inviate in forma cartacea a:
Organismo di Vigilanza 
c/o Parmareggio S.p.A.
via Polonia 30-33,
41122 Modena

oppure utilizzando il seguente indirizzo mail: 
organismodivigilanza@granterre.it

 

I componenti dell’OdV assicurano la riservatezza delle informazioni di cui vengono in possesso – con particolare riferimento alle segnalazioni che agli stessi dovessero pervenire in ordine a presunte violazioni del Modello – e si astengono dal ricercare ed utilizzare informazioni riservate per scopi non conformi alle funzioni proprie dell’Organismo, salvo il caso di espressa autorizzazione.

In ogni caso, ogni informazione in possesso dei membri dell’Organismo viene trattata in conformità con la legislazione vigente in materia e, in particolare, in conformità con il D.Lgs.196/2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”).

L’inosservanza dei suddetti obblighi implica la decadenza automatica dalla carica di membro dell’Organismo.