Chi siamo

Tradizione, qualità e innovazione al servizio del consumatore.

Obiettivi e metodologia

Il Gruppo Granterre-Parmareggio si impegna a sviluppare la sua politica commerciale ed industriale con modalità sostenibili e a basso impatto ambientale nel rispetto del territorio e della comunità.

Precisa responsabilità di chi lavora in azienda è di preservare la terra e l’ambiente, di conservarli e di trasmetterli alle generazioni future, come patrimonio prezioso per la comunità e per la cultura aziendale.

Parmareggio, si propone come attore propositivo ed all’avanguardia del settore per quel che concerne nuove tecnologie utili a ridurre i consumi energetici e l’impatto ambientale delle proprie attività.

Da diversi anni le diverse realtà produttive sono certificate ISO 14001, una lunga fase di attento monitoraggio del livello e della composizione dei consumi, ha portato ad una loro sensibile diminuzione, in termini di energia elettrica, di metano e di acqua utilizzati.

La fase di progettazione di nuovi prodotti è attenta alla riduzione dell’impatto ambientale di tutte le fasi del processo produttivo, fino al suo arrivo al consumatore finale.

Parmareggio si impegna a soddisfare gli obblighi di conformità normativa e quelli di adozione volontaria che l’organizzazione sottoscrive con le parti interessate, che riguardano gli aspetti ambientali.

In particolare, Parmareggio si impegna a perseguire i seguenti obiettivi:

  • attore propositivo all’avanguardia nel proprio settore per quel che concerne le nuove tecnologie utili a ridurre i consumi energetici e impatti ambientali delle proprie attività
  • durante la progettazione dei nuovi prodotti viene valutato l’impatto ambientale dei prodotti stessi
  • monitoraggio del livello e della composizione dei consumi delle risorse ambientali;
  • rispetto della conformità legislativa, con particolare attenzione alle leggi in materia ambientale;

Parmareggio ha scelto l’efficienza energetica. La strada intrapresa per migliorare l’efficienza energetica degli impianti tecnologici esistenti, è risultata strategica e vincente rispetto ad altre proposte che si sono presentate nel corso di questi anni.