Chi siamo

Tradizione, qualità e innovazione al servizio del consumatore.

Risparmio energetico

Parmareggio da diversi anni è impegnato in azioni di rispetto delle politiche ambientali finalizzate al risparmio energetico.

Sono stati attivati interventi che hanno permesso di incrementare e rinnovare le diverse aree degli stabilimenti produttivi, sostituendo e implementando macchinari e impianti, adattandoli alle nuove esigenze produttive e permettendoci di ottenere una migliore resa energetica.

Infatti vale la pena sottolineare che a fronte di un considerevole incremento produttivo, la potenza e soprattutto il consumo degli impianti è rimasta pressoché invariata, pur rispondendo alle esigenze di maggior richiesta di energia utile alla produzione.

Dal 2004 ad oggi, tutti gli interventi realizzati negli stabilimenti di Modena e Montecavolo, sugli impianti utilizzatori di energia elettrica, gas e acqua, sono stati pensati, progettati e realizzati nell’ottica della massima efficienza e minore consumo.

Tutt’ora i successi di tale filosofia sono evidenti dai risultati ottenuti e confermati anche dall’attribuzione di Certificati Bianchi, che rappresentano un riconoscimento economico rilasciato dal GSE, Gestore Servizi Energetici, a fronte di interventi realizzati per rendere più efficienti e meno energivori gli impianti tecnologici.

Il Burrificio Parmareggio fu il primo ad ottenere i Certificati Bianchi rilasciati in Italia nel settore industriale grazie agli interventi realizzati per rendere più efficienti e meno energivori gli impianti tecnologici nelle fasi dei principali cicli di produzione, a seguito di un progetto realizzato in collaborazione con Hera.

In particolare il progetto aveva riguardato la realizzazione di un impianto che serviva a migliorare l’efficienza energetica nelle fasi di produzione del burro, razionalizzando al meglio i processi termici intermedi necessari alla lavorazione delle panne e dei derivati, in pratica si è trattato di fare incrociare in appositi scambiatori di calore i prodotti caldi che devono essere raffreddati con i prodotti freddi che devono essere riscaldati.

Si è provveduto poi alla ristrutturazione e riqualificazione degli impianti di refrigerazione ad ammoniaca per la produzione di acqua gelida a servizio di tutto il burrificio e delle celle burro con l’installazione di un nuovo compressore a pistoni con motore elettrico dotato di inverter con apparecchiature e sistemi di controllo più precisi ed efficienti in particolare il quadro elettromeccanico è stato sostituito da PLC per la gestione e la supervisione di tutto l’impianto acqua gelida e controllo celle con l’obbiettivo ottimizzare al meglio i parametri di funzionamento e ridurre consumi energetici.

Anche per questa attività abbiamo ottenuto il riconoscimento dei Certificati Bianchi.

Sono stati effettuati anche due importanti interventi, uno nello stabilimento di Modena, dove è stata realizzata un'unica centrale di produzione aria compressa a servizio di tutto lo stabilimento e l’altro nello stabilimento di Montecavolo, dove si provveduto alla ristrutturazione della centrale frigo, attività che hanno portato una importante riduzione nei consumi di energia elettrica.

Gli interventi di efficientamento energetico realizzati negli ultimi 12 anni hanno determinano altresì la riduzione delle emissioni di anidride carbonica CO2 su base annua con i seguenti risultati.


CO2
ton/anno
Riduzione consumi GAS mc/anno -917
Riduzione consumi FM Kw/anno -1520
Emissioni CO2 evitate -2437

Riduzione di emissione di CO2